Questo sito non utilizza cookies che richiedono autorizzazioni.   Leggi l'informativa  
Istituti Ospitalieri Cremona
 
Azienda Socio-Sanitaria Territoriale di Cremona

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

NUMERI UTILI
Cremona Centralino - 0372 4051
  URP - 0372 405550
Oglio Po Centralino - 0375 2811
  URP - 0375 281552
UPT 0372 405804
Emergenze - 118 >
CUP > Numero Verde Gratuito
Vuoi prenotare una visita?
Lunedì - Sabato
h 8.00 - 20.00
AZIENDA LAVORA CON NOI BANDI E GARE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE URP PUBBLICA TUTELA UFFICIO STAMPA VOLONTARIATO
 
OSPEDALE CREMONA >
 
OSPEDALE OGLIO PO >
 
FORMAZIONE
 
Formazione Permanente
Formazione
Corsi e Convegni
News
 
Formazione Universitaria
Corsi di Laurea
Frequenze volontarie/tirocini
Bacheca
Scarica i documenti
 
VIDEO
Guarda tutti i video
clicca qui


MAPPA
 
FREQUENZE VOLONTARIE/TIROCINI
 

Segreteria Ufficio Formazione e Polo Universitario
Padiglione n. 4 >
Presidio Ospedaliero di Cremona
V.le Concordia, 1 – 26100 Cremona

Contatti
Tel 0372 405186
Fax 0372 405543
segreteria.corsilaurea@ospedale.cremona.it

 
 

COME FARE DOMANDA PER LA FREQUENZA VOLONTARIA

 

(esperienza finalizzata a un arricchimento culturale e/o aggiornamento tecnico-scientifico)

1. compilare la domanda di frequenza volontaria

Modulo domanda frequenza volontaria >

2. per tutte le tipologie di frequenza allegare alla domanda: n.1 foto formato tessera

Per la frequenza volontaria a scopo formativo:
- copia del certificato di Laurea/Diploma/di iscrizione al Corso/Scuola o autocertificazione;
- iscrizione all’albo professionale di categoria (se richiesta per l’esercizio della professione);
- eventuale curriculum.

Per la frequenza per aggiornamento tecnico-scientifico:
- lettera di richiesta disponibilità dell’Istituzione pubblica o privata - presso la quale il richiedente presta servizio - nella quale si specificano le motivazioni della frequenza (acquisizione di tecniche particolari), il settore ed il relativo periodo, nonché garanzie ai fini delle copertura assicurative per infortuni, RCT (Responsabilità Civile verso Terzi), idoneità sanitaria eventualmente anche ai fini della radioprotezione.

 
 
COME FARE DOMANDA DI TIROCINIO
 

(attività pratico-formativa necessaria per l’esercizio di una professione o prevista dal piano di studi di un corso)

1. compilare la domanda di tirocinio

Modulo domanda tirocinio >

2. allegare alla domanda:
- bozza del progetto formativo riportante gli obiettivi del tirocinio;
- n. 1 foto formato tessera.

Le domande di tirocinio o frequenza volontaria possono essere inviate alla segreteria dell’ufficio formazione e polo universitario tramite posta ordinaria, e-mail (in copia scansionata con firma autografa), fax o brevimano.

PER LE AZIENDE/UNIVERSITA’/ISTITUTI/AGENZIE FORMATIVE

E’ necessario fare richiesta scritta per acquisire la disponibilità all’attivazione di tirocinio per eventuale stipula della convenzione con l’A.O. Istituti Ospitalieri di Cremona.

 
 
DOMANDE FREQUENTI
 

C’è differenza tra volontario e frequentatore volontario?

Si. Il volontario è un socio di un’associazione di volontariato senza fini di lucro che presta gratuitamente la propria opera in enti o istituti; il frequentatore volontario è un soggetto che di sua volontà intende effettuare un’esperienza ai fini di un arricchimento culturale e/o aggiornamento tecnico-scientifico presso un ente o istituto.

 

Posso iniziare la frequenza subito dopo aver fatto la domanda?

No. L’inizio della frequenza è subordinato all’espletamento dell’iter procedurale dell’Ufficio Formazione e Polo Universitario.
La frequenza a scopo formativo va effettuata esclusivamente nel periodo autorizzato.

 

Quanto tempo ci vuole per attivare una frequenza volontaria?

Il tempo necessario all’evasione della pratica è variabile in relazione alle tempistiche dell’espletamento della parte di competenza da parte degli uffici coinvolti.
E’ consigliabile quindi consegnare la domanda di frequenza con largo anticipo rispetto al periodo prescelto.

 

Sono dipendente, posso effettuare la frequenza volontaria/tirocinio in orario di servizio?

No. L’attività di frequenza deve essere svolta al di fuori dell’orario di servizio.

 

Vorrei rinnovare la domanda di frequenza volontaria, cosa devo fare?

L’interessato dovrà compilare una nuovamente il modulo della domanda di frequenza e recapitarlo alla Segreteria dell’Ufficio Formazione e Polo Universitario.

 

Chi è il tirocinante?

Il tirocinante è colui che effettua un’attività pratico-formativa - presso un ente o istituto - necessaria per l’esercizio di una professione o prevista dal piano di studi del corso frequentato, che si svolge in conformità ad un progetto formativo e sotto la guida di un tutor.

 

Che differenza c’è tra tutor formativo e tutor aziendale?

SI. Il tutor formativo è il responsabile didattico-organizzativo a cui compete il controllo dei contenuti formativi del tirocinio, il tutoraggio in termini di aiuto e di orientamento al tirocinante.
Il tutor aziendale è la figura di riferimento in Azienda che segue il tirocinante nel settore dove opera e nei momenti formativi.

 

Quanto tempo ci vuole per attivare una richiesta di tirocinio?

Il tempo necessario all’evasione della pratica è variabile in relazione alle tempistiche dell’espletamento della parte di competenza da parte dei vari uffici coinvolti.
E’ consigliabile quindi consegnare la domanda di tirocinio con largo anticipo rispetto al periodo prescelto.

 

Qual è la dotazione del frequentatore volontario/tirocinante?

Badge per la rilevazione delle presenze; cartellino identificativo (se non fornito dall’istituto/ente/università di appartenenza).
Tutta la dotazione deve essere restituita al termine del periodo di frequenza all’Ufficio Formazione e Polo Universitario. Eventuali camici forniti dall'Azienda andranno restituiti al Servizio Guardaroba.

 

Il badge per rilevare le timbrature può essere utilizzato anche per accedere al ristorante aziendale?

No. L’eventuale accesso al ristorante aziendale andrà richiesto alla Segreteria dell’Ufficio Formazione e Polo Universitario.
Il frequentatore potrà acquistare in seguito i buoni presso il CUP (Centro Unico di Prenotazione) aziendale da utilizzare per accedere al ristorante aziendale.

 
 

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 
TEMPI D’ATTESA >
 
CARTA DEI SERVIZI >
 
SERVIZI ON LINE
 
 
--CONSULTA i tuoi referti on line
--AUTOCERTIFICA l’esenzione
--PAGA ON LINE le tue visite
--PRENOTA le tue visite
 
 
 
 
link utili accessibilità note legali privacy webmail pec documenti codice etico albo pretorio  
Copyright 2012 Azienda Socio-Sanitaria Territoriale di Cremona - Viale Concordia n 1, 26100 Cremona P.Iva/CF è 01629400191 Aggiornato al: 18/10/2018
credits