Questo sito non utilizza cookies che richiedono autorizzazioni.   Leggi l'informativa  
Istituti Ospitalieri Cremona
 
Azienda Socio-Sanitaria Territoriale di Cremona

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

NUMERI UTILI
Cremona Centralino - 0372 4051
  URP - 0372 405550
Oglio Po Centralino - 0375 2811
  URP - 0375 281552
UPT 0372 405804
Emergenze - 118 >
CUP > Numero Verde Gratuito
Vuoi prenotare una visita?
Lunedì - Sabato
h 8.00 - 20.00
AZIENDA LAVORA CON NOI BANDI E GARE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE URP PUBBLICA TUTELA UFFICIO STAMPA VOLONTARIATO
 
OSPEDALE CREMONA >
 
OSPEDALE OGLIO PO
 
FORMAZIONE
 
Formazione Permanente
Formazione
Corsi e Convegni
News
 
Formazione Universitaria
Corsi di Laurea
Frequenze volontarie/tirocini
Bacheca
Scarica i documenti
 
VIDEO
Guarda tutti i video
clicca qui


MAPPA
 

OSPEDALE OGLIO PO

 
Direzione Medica di presidio > Dipartimenti Pronto Soccorso >
 
INTENSITA’ DI CURA
 

COME CAMBIA L’OSPEDALE?

L’Ospedale Oglio Po non è più suddiviso per singole Unità Operative
bensì per Aree di ricovero pensate per rispondere in modo personalizzato e appropriato ai bisogni clinici e assistenziali del paziente.

QUALI LE NUOVE AREE DI CURA?

La progettazione del nuovo modello prevede le seguenti aree
e percorsi di cura /assistenza: Area chirurgica, Area medica, Area critica e dell’emergenza, Area materno-infantile, Area della salute mentale e Area dei Servizi.
Area chirurgica ad alta intensità: Chirurgia generale, Ortopedia, Traumatologia, Ginecologia, Urologia, Terapia Antalgica.
Area chirurgica a bassa intensità e week surgery: Chirurgia generale, Ortopedia, Traumatologia, Ginecologia, Urologia, Terapia Antalgica, Oculistica.

COSA CAMBIA PER IL PAZIENTE?

  • Il paziente viene preso in carico in modo complessivo in base al reale bisogno si salute: da un medico specialista per i problemi clinici prevalenti; da un infermiere per i problemi assistenziali.
  • A cambiare è l’approccio terapeutico che sarà influenzato da molti fattori, quali ad esempio: l’instabilità delle condizioni cliniche, lo stato della malattia o la presenza di più malattie.
  • La persona ricoverata fruisce dell’apporto di più professionisti che lo accompagne-ranno nelle varie fasi e livelli della cura.

QUALI I VANTAGGI PRINCIPALI?

E’ il medico a spostarsi verso il paziente.
L’organizzazione per intensità di cura consente inoltre un corretto ed equilibrato utilizzo delle risorse umane e l’ottimizzazione dei ricoveri.

 
 
DIPARTIMENTO EMERGENZA ACCETTAZIONE
 

Pronto Soccorso >
Anestesia e Rianimazione >

 
 
DIPARTIMENTO ONCOLOGICO
 

Terapia del Dolore >

 
 
DIPARTIMENTO CHIRURGICO
 
Chirurgia Generale >

 
DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE
 

Ortopedia >

 
 
DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE
 

Ostetricia e Ginecologia (SC) >
Pediatria (SS) >


 
 
DIPARTIMENTO MEDICINA RADIOLOGICA E DI LABORATORIO
 

Radiologia Diagnostica per Immagini >
Immunotrasfusionale >
Laboratorio Analisi >

 
 
DIPARTIMENTO MEDICINA
 

Cardiologia e (UTIC)>
Medicina Generale >

 
 
DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE
 

Psichiatria n° 25 >
Psicologia Clinica Aziendale >

Polo territoriale di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell'Adolescenza di Casalmaggiore (SS) > SerD di Casalmaggiore >

 
 
ALTRI SERVIZI
 

Attività ambulatoriale >

 
 

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 
TEMPI D’ATTESA >
 
CARTA DEI SERVIZI >
 
SERVIZI ON LINE
 
 
--CONSULTA i tuoi referti on line
--AUTOCERTIFICA l’esenzione
--PAGA ON LINE le tue visite
--PRENOTA le tue visite
 
 
 
 
link utili accessibilità note legali privacy webmail pec documenti codice etico albo pretorio  
Copyright 2012 Azienda Socio-Sanitaria Territoriale di Cremona - Viale Concordia n 1, 26100 Cremona P.Iva/CF è 01629400191 Aggiornato al: 22/09/2019
credits